Da turista a pellegrino – From tourist to pilgrim

            Ogni anno milioni di visitatori entrano nella Basilica del Pantheon. Alcuni non sanno neppure che è una Chiesa cristiana. Alcuni non sono cristiani: Molti non sono neppure donne o uomini con una qualche fede religiosa. Sono turisti. Turisti dai mille volti, spesso distratti, quasi portati dal flusso delle altre persone e delle cose. Entrano per visitare un monumento di Roma antica, un monumento del passato che mantiene a stento un significato nel presente e solo nel campo della cultura, nel campo del sapere storico di ciò che è stato e non è più.

             Il Pantheon invece ha ancora una sua vita, parla al presente ed ha un futuro. Il Pantheon risuona ancora di canti e di inni a Dio. E’ ancora un luogo di raccoglimento e di ricerca, di domanda e di risposta, è ancora uno spazio sacro, un Tempio.

            Così, una semplice visita ad uno dei tanti musei e luoghi della storia, può aprirsi alla sorpresa di un incontro significativo che cambia la vita. E un semplice visitatore, un turista distratto, improvvisamente, può scoprirsi pellegrino.

            Il Pantheon è capace di questa sorpresa. Il Pantheon ti vuole pellegrino, non visitatore. Pellegrino dello spirito, protagonista di un viaggio che ti vede infine ritrovare ciò che sei e ciò che ami, ciò che speri e desideri, ciò che non sei disposto a perdere per sempre: la tua voglia di giustizia e di verità, un mondo di pace e di sicurezza, una storia di libertà e di felicità. Al Pantheon devi perciò alzare lo sguardo. Devi non soltanto vedere, ma osservare. Pietre, statue, marmi colorati, una cupola poderosa aperta al cielo, un disegno antico, vecchi enigmi di luce, di spazio, di astri luminosi…

            Diventa pellegrino di te stesso. Cercati e ritrovati. Lasciati cercare e lasciati ritrovare. Il Pantheon ti è soltanto compagno e occasione di viaggio.

Every year millions of visitors come to the Pantheon and Basilica of Sancta Maria ad Martyres in Rome. These international tourists have multicultural identities. Carried along by the flow, they think they are seeing an ancient Roman monument without any modern relevance. Some visitors are not Christians; others don’t belong to any religion. Most people don’t realize that the Pantheon is now a Christian church. However, the Pantheon still possesses a contemporary life of its own and the Basilica of Sancta Maria ad Martyres resounds with hymns and songs to God. The Basilica remains a place of prayer and meditation. It is still a temple – and a simple visit can turn into an unexpected encounter.

Look up! Don’t just see, observe! Stone, sculptures, marble, a monumental dome, ancien light, space, and luminous stars. Became a pilgrim and rediscover who you are, what you love, what you hope for and desire, Search and let yourself be found. We are happy to be your travel companion.

Annunci

Una risposta a "Da turista a pellegrino – From tourist to pilgrim"

  1. Pingback: Norme per le visite turistiche | PANTHEON

I commenti sono chiusi.